Chi siamo: Arno Cornici

Cornici Pisa

  • Fino a poco tempo fa l’attività era nota come Cose del passato, ma tutti a Pisa la conoscono come Arno Cornici.

    Arno Cornici a Pisa nasce nell’1989 da un’idea di due giovani amici, poi divenuti soci, che all’epoca condividevano l’amore per l’arte e la manualità. Vivendo un periodo di crisi sul lavoro decisero di mettere insieme caparbietà e passione per un lavoro che richiede precisione, professionalità e condivisione con il cliente. Da allora, insieme portano avanti questa attività, ciascuno con il proprio ruolo: Sergio Palazzetti è addetto alle vendite e all’accoglienza del cliente, mentre Roberto Salvadori, è addetto al laboratorio artigiano e agli aspetti più burocratici e amministrativi. Oltre alla manualità e alla straordinaria capacità artigiana, il lavoro condotto all’interno di questa bottega si basa sull’utilizzo di un macchinario proveniente dagli Stati Uniti, in Italia l’equivalente di quello che è definito pressa.

    Tale dotazione strumentale trasforma tutto ciò che è in carta in pannelli rigidi, alti al massimo due centimetri, generalmente ricoperti da una pellicola lavabile anche ad alte temperature. Questa tecnica, cui si ricorre in genere per foto, stampe e poster, rende eterno il prodotto. Arno Cornici a Pisa è un’attività artigianale, tra le prime nate in Toscana nell’ambito del settore merceologico di riferimento e ad aver utilizzato il macchinario denominato “passe partout” che consente di separare la cornice dalla stampa. Tale macchinario consente di scrivere sul cartone e ad incidervi sopra immagini e caratteri. Si tratta di un’apparecchiatura computerizzata, altamente innovativa che ben si abbina all’artigianalità e alla filosofia di questa bottega. Un modo di mettere in contatto passato, presente e futuro.

    Dopo trent’anni, Arno Cornici continua a conquistare la fiducia e il consenso dei suoi clienti, abbinando in maniera abile materiali e prodotti, riuscendo così a realizzare cornici di pregio. Il negozio è munito di due ampie vetrine espositive con vista su strada. È suddiviso in due stanze: l’ingresso comprende il punto vendita e una piccola esposizione di materiali e articoli realizzati, mentre sul retro si trovano il laboratorio e il magazzino. All’interno del laboratorio, si lavorano i materiali e si realizzano i manufatti anche con il supporto di due macchinari di particolare importanza, mentre su di un grande banco avviene il taglio del legno e assemblaggio delle cornici.